Questo sito raccoglie dati statistici anonimi sulla navigazione e usa cookie di terze parti autorizzate, nel rispetto della privacy e secondo le norme previste dalla legge. Navigando su questo sito si accetta di utilizzare i cookie.

Quel'è la causa della malattia delle gengive?

La placca, che si forma continuamente sui denti vicino alle gengive è formata da tanti batteri: questi sono la causa della malattia.

Fattori aggravanti sono: ereditarietà, fumo, farmaci, stress.

Come ci si accorge che le gengive sono malate?

I principali sintomi che possono indicare gengive malate sono:

  • Gengive sanguinanti (normalmente la gengiva sana non sanguina quando viene spazzolata)
  • Gengive dolenti
  • Gengive gonfie o ritirate.
  • I denti sembrano più lunghi, hanno cambiato posizione, si muovono
  • Si avverte un cattivo sapore in bocca, si ha un alito cattivo

Si possono curare le malattie delle gengive e la "piorrea"?

Sì! Non è vero che i denti si perdono con l'avanzare dell'età. La gengivite può essere guarita completamente. La "piorrea" può essere arrestata riducendo drasticamente la placca batterica sui denti.

Fondamentale è una corretta igiene orale, che deve essere personalizzata. La dentista e l'igienista le spiegheranno come ottenerla, ma tutto dipende dalla sua collaborazione.

Si elimineranno placca e tartaro con la Detartrasi (rimozione placca e tartaro con strumenti manuali e/o ultrasuoni). A seconda della gravità delle lesioni create dalla malattia sarà necessaria l'anestesia o l'apertura della gengiva stessa con un intervento di Chirurgia Parodontale.